Torrijas de nata

Oggi ero in cerca di idee per trovare una ricetta da inserire nel blog. Pensa e ripensa, alzo gli occhi e vedo uno dei miei libri preferiti che mi guarda dallo scaffale mogano. Ma certo! Come avevo fatto a non pensarci prima…

 

Il libro è Como agua para chocolate, di Laura Esquivel.

a0edfc061f3337f0fced81961ec25dd1

Dato che già il titolo possiede un riferimento alla cucina e dato che alla fine questo è pur sempre un blog di traduzione, vediamo insieme il significato di “agua para chocolate”:

…“estar como agua para chocolate significa estar a punto de explotar de rabia o de pasión amorosa”…

Il libro è molto interessante, si legge tutto d’un fiato e ogni capitolo ha il titolo di una ricetta, in una continua ricerca del legame tra vita e cucina.

L’ultima volta abbiamo parlato di una tapa salata, quindi oggi vorrei parlarvi di un dolce, una prelibatezza adatta para desayunar (per fare colazione), para merendar (per fare merenda), o cada vez que queráis (ogni volta che volete).

 

Torrijas de nata

torrijas
torrijas, traduzione ricette

INGREDIENTES:

  • Una taza de natas
  • 6 huevos
  • Canela
  • Almíbar

Manera de hacerse:

Se toman los huevos, se parten y se les separan las claras. Las 6 yemas se revuelven con la taza de natas. Se baten estos ingredientes hasta que se torne ralo el batido. Entonces se vierten sobre una cazuela previamente untada con manteca. Esta mezcla, dentro de la tartera, no debe sobrepasar un dedo de altura.

INGREDIENTI:

  • Una tazza di panna (va bene anche di latte intero se non avete la panna)
  • 6 uova
  • Cannella
  • Caramello

Procedimento:

Prendere le uova e separare gli albumi. Sbattere i sei tuorli assieme alla panna fino a che non si ottiene un composto omogeneo. Si versa poi il tutto dentro a un tegame precedentemente imburrato. Questo composto, una volta versato nella tortiera, non deve essere più alto di un dito.

Questo ovviamente è solo un estratto, se vi va di scoprire la ricetta completa delle torrijas de nata vi lascio una versione spagnola e quella italiana di Benedetta Parodi.

Hasta pronto,

Veronica

Torrijas de nata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su